Il ‘18 dei Creativi


le avventure di Agen-Zia


Il 2017 è stato l’anno in cui siamo cresciuti, ci siamo evoluti, siamo cambiati.
Abbiamo sperimentato, abbiamo fallito e abbiamo vinto.
Abbiamo conosciuto nuove persone, nuovi approcci, nuovi metodi.

E abbiamo capito che la comunicazione è tutta una questione di prospettive: a volte, il giusto messaggio si trova guardando le cose al rovescio; o semplicemente smettendo di fissarle. La creatività non è qualcosa che si può addomesticare, ma si deve lasciar correre libera, con il vento, e con le passioni.

Per questo amiamo il nostro lavoro.

Per questo gli dedichiamo tutto il nostro tempo.

Ci sono lavori che ti entrano dentro, clienti che diventano amici, e valori che si trasformano in vita vera e propria. La famiglia si divide in due rami: quella del sangue, e quella che ti scegli.

La nostra famiglia è grande, e ormai ci siete dentro, tutti voi.

L’AvVenire è sempre dietro l’angolo e non smettiamo mai di rincorrerlo; la meta non è mai importante, quello che conta è il percorso.

Non ci fermiamo, non ci fermeremo mai.

E questo 2018 per noi è già qui: il 18 nella tombola napoletana simboleggia il sangue, esattamente quello che ribolle quando assecondiamo le nostre passioni. Il numero Diciotto, nella simbologia esoterica rappresenta il carattere ricettivo, creativo e intuitivo dell’individuo.

Su questo lavoreremo ancora: sul cuore e i suoi moti, sulla creatività e sulle intuizioni.

L’avvenire è alle Porte. Noi siamo già pronti.

Buone Feste e Buon Inizio.

 

 

P.S. la nostra porta è ovviamente quella Verde. Il colore dell’Advertising.